AGGIORNAMENTO CAPILLARE CON LA FITAE
Nord, Centro e Sardegna
11-12/01/2020

AGGIORNAMENTO CAPILLARE CON LA FITAE<BR> Nord, Centro e Sardegna <br> 11-12/01/2020

Si riconferma vincente la scelta del Consiglio Direttivo di svolgere i Corsi di Aggiornamento Tecnico nelle macroregioni per rendere agevole la partecipazione a più praticanti evitando così lunghe ed onerose trasferte.

In totale si sono registrati 323 partecipanti distribuiti nelle varie sedi designate: Mirano (VE) per il Nord Italia, Cecina (LI) per il Centro-Nord, Terracina (LT) per il Centro-Sud e Monserrato (CA) per la Sardegna.

Con un Gran Master e 18 Masters pienamente attivamente in FITAE-ITF, vi è abbondanza di tecnici preparati che, in base ad una turnazione, sono chiamati ogni anno sportivo ad insegnare nelle varie sedi.

I Corsi di Aggiornamento Tecnico, la cui partecipazione è obbligatoria per coloro che dovranno sostenere gli esami per I dan o dan superiori nel corrente anno sportivo, sono aperti a tutti da 8° kup in poi ed hanno la durata di cinque (5) ore obbligatorie per le cinture da 1° kup in poi (bambini e adulti), pena la non validità del corso.

Obiettivo di questi corsi è il perfezionamento degli aspetti tecnici della nostra Arte, delle Forme e dei combattimenti ad uno, due e tre passi.

Il Master Alessandro Boscari, organizzatore in Veneto, riporta:

Nel palazzetto di Campocroce di Mirano (VE) si è tenuto il primo appuntamento dell’anno 2020 sotto l’egida della FITAE-ITF per il Veneto e la Lombardia, il corso tecnico per cinture nere e cinture colorate.

In una splendida giornata di sole si sono trovati, in un clima di amicizia e di grande collaborazione, 135 tra atleti, insegnanti e maestri per condividere assieme una giornata di passione per il Taekwon-Do; circa 60 cinture colorate, una quarantina di cn 1/2 DAN ed il restante gruppo di cn da 3 DAN in su, hanno dimostrato grande entusiasmo per questa formula di formazione continua che da qualche anno contribuisce alla crescita dei nostri ragazzi.

Sotto la guida di Master Carli, Master Canteri e Master Boscari i gruppi, opportunamente divisi, hanno svolto tutte le parti fondamentali del loro programma tecnico tradizionale.

I maestri più esperti hanno potuto confrontarsi, fissando assieme punti comuni nell’insegnamento di tutte le tecniche, in un momento di positivo confronto.

Tra i tanti partecipanti anche alcuni atleti della nazionale italiana che, nel loro percorso di crescita tecnica, hanno potuto dimostrare a tutti la loro grande preparazione e sono stati di importante esempio soprattutto per i più giovani.

Dalla Sardegna, l’organizzatore Master Dino Denei:

L’aggiornamento tecnico FITAE-ITF in Sardegna ha visto 48 partecipanti che sono stati diretti dai Masters Orlando Saccomanno, Luca Maragoni e Dino Denei.

La giornata è stata divisa in due parti, la prima delle quali è stata aperta da un divertente warm up del Master Saccomanno che ha coinvolto abilmente tutti i partecipanti.

Successivamente il gruppo è stato diviso in tre parti per lo studio delle forme e applicazione dei relativi movimenti, e quindi ricompattato per lo studio dei combattimenti prestabiliti a tre, due ed un passo.

La seconda parte della giornata è proseguita con lo studio delle forme restanti, e si è conclusa con un momento nel quale i docenti si sono resi disponibili per eventuali delucidazioni da parte dei partecipanti.

Sono state 6 ore di allenamento trascorse in armonia e con forte interesse da parte dei candidati ai prossimi esami per cintura nera I Dan e superiori.

Dal Lazio, un breve report del Master Fabio Iovane organizzatore dell’evento:

Il corso tecnico svolto a Terracina, con circa settanta partecipanti è stato condotto dai Masters Santaniello , Cammarota, Iovane e Minotti che trattando i vari aspetti, tecnici e tradizionali del Taekwondo ITF, hanno avuto modo di coinvolgere, incuriosire e insegnare ai partecipanti, come nell’apprendimento della nostra splendida Arte ci sia sempre tanto da imparare. Gli argomenti trattati, hanno riguardato, come da programma: i movimenti fondamentali, le forme e le loro appicazioni, gli attacchi a tre, due ed un passo.

Il programma si è concluso con un invito a ricercare un continuo perfezionamento delle tecniche, stimolando i partecipanti ad una curiosità maggiore, chiedendo ai maestri come utilizzare i movimenti delle forme in un contesto di difesa personale.

Il corso si è concluso alle 16.30 e con soddisfazione i Masters hanno apprezzato i complimenti dei partecipanti, in particolare Master Iovane, organizzatore dell’evento, ha gradito il clima di rispetto e complicità manifestato dagli altri docenti, che insieme hanno dato vita ad un momento di crescita personale. Ospite d’onore il Presidente della FITAE-ITF Master Carmine Caiazzo che ha dato inzizio e poi concluso ufficialmente il corso.

Dalla Toscana, il Maestro Rebecca Fogli e il Master Iagher:

Pienamente soddisfatta della riuscita del corso, a cui hanno partecipato 76 iscritti, diretto dal GM Wim Bos e dai Masters Iagher e Nenciati che hanno coinvolto il gruppo incentrando le sessioni, come da programma, sulle tecniche tradizionali delle forme e dei combattimenti ad uno, due e tre passi.

Mobilità e riscaldamento dinamico con esercizi funzionali per il lavoro di forza dei distretti muscolari  e attivazione degli aspetti cognitivi da parte di Master Iagher. Poi il GM Bos ha spiegato il combattimento a 3, 2 e 1 passo spiegando nel dettaglio le differenze nello specifico suggerendo il modo migliore per insegnare questo argomento. Abbiamo chiuso la prima parte per tutti, colorate e nere, con approfondimento delle tecniche di base per le forme, mentre le cinture colorate più giovani hanno lavorato con Master Iagher  con alcune tecniche di combattimento sportivo e giochi.

A seguire il lavoro sulle forme con la divisione dei gruppi per cinture. Con grande piacere abbiamo ricevuto la visita di Master Paolo Giannerini, pietra miliare del Taekwon-Do in Italia, ed in particolar modo in Toscana, che ha assistito a tutto l’allenamento osservando con soddisfazione l’impegno da parte di tutti.

Un ringraziamento a tutti gli allievi, e ai loro Istruttori, per l’attiva partecipazione a questi eventi sul territorio nazionale.

Prossimo importante appuntamento da non perdere: il CAMPIONATO NAZIONALE JUNIORES e SENIORES, ad Arezzo, il 2 febbraio p.v.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube